Anno: 2016/2017
Città: Campobasso
Luogo: Palazzo Gil
Allestimento | Visite guidate | Coordinamento Tecnico

 

Dal 20 dicembre 2016 al 17 aprile 2017 lo spazio espositivo del Palazzo Gil (Via Gorizia, Campobasso) ha ospitato l’eccezionale mostra di ceramiche e grafiche di Picasso, con circa 200 opere in mostra provenienti da collezioni private: grafiche, incisioni e ceramiche del fondatore del cubismo, in un’esposizione che forse si può considerare la più prestigiosa che il Molise abbia mai ospitato. L’attività di Picasso come ceramista, disegnatore e come incisore è una delle più importanti della sua carriera, forse perché rappresenta la colonna vertebrale di tutte le altre sfaccettature e di tutte le sue tappe o perché rappresenta come nessun’altra il talento inquieto, tenace e appassionato che lo caratterizzò fino alla sua morte. L’esposizione, curata da Stefano Cecchetto con Piernicola Maria Di Iorio, è stata prodotta dalla Fondazione Molise Cultura con il Patrocinio della Regione Molise e il sostegno di BPER Banca. L’organizzazione è di Arthemisia Group. Sky Arte HD è il media partner d’eccezione della mostra. Il catalogo edito da Pacini Editore. Visite guidate e laboratori didattici a cura di MuSe a.p.s.

 

Laboratori didattici

 

Facce da Picasso

I giovani visitatori, dopo aver viaggiato tra linee e colori, tra disegni e forme create dalla mente e dalle mani di Picasso, avranno la possibilità di utilizzare lo spazio di un piatto per mettersi alla prova e realizzare volti, espressioni e caratteri che tra emoticon contemporanee e ritratti di segni.

Graffi di Colore

“Ogni atto di creazione è, prima di tutto, atto di distruzione”. L’arte dell’incisione, come arte del togliere, dello scavare e graffiare per far emergere attraverso la linea forme e colori. I giovani visitatori, dopo aver camminato nella mostra tra stampe e ceramiche sulle quali le immagini si imprimono con linee cesellate su metallo, pietra e terracotta, si cimenteranno nella realizzazione di una propria incisione su cera ispirandosi ai temi e alle passioni di Picasso.

Picasso créateur de costumes

L’amore per il teatro e per i suoi caratteri è rappresentato nella mostra dai bozzetti dei costumi realizzati da Picasso per i danzatori dei Balletti Russi. I ragazzi avranno modo di trasformarsi in costumisti rielaborando i modelli picassiani per immaginare storie e racconti nuovi da mettere in scena nel teatro di carta del Laboratorio.